La vignetta di imgs/Nuele.jpg
 
 
   
imgs/nueleExpo.jpg
  
   

Le donne di Faber

imgs/DonneFaber.jpgLe donne raccontate da Fabrizio De Andrè, cantate da Silvia Parma, recitate da Mara Vapori.

 

nonsolocover, ma un modo nuovo di cantare De Andrè e le Donne ...
Tutti i brani sono stati ri-arrangiati e re-interpretati...


Alla chitarra Marco Ballanti, alle percussioni Stefano Zanna, al Basso Marco Piccinini.

 

TEATRO SAN SALVATORE
vicolo Volto Santo, 1 -BOLOGNA-
Venerdì 7 Febbraio 2014 h.21,00

CONSIGLIATA LA PRENOTAZIONE
339 7773114
334.3440177 -


teatrosansalvatore@gmail.com

   

Ritratti di Poesia 2014

imgs/RitratidiPoesia.jpg

Il Tempio di Adriano ospiterà il prossimo mercoledì 12 febbraio l’ottava edizione di «Ritratti di Poesia», progetto divenuto negli anni uno dei più rilevanti appuntamenti dedicati a questa espressione artistica.
Quest’anno, tra i protagonisti, i candidati al Nobel Adam Zagajewski e Yang Lian.

La rassegna, promossa dalla Fondazione Roma e organizzata dalla Fondazione Roma-Arte-Musei con la collaborazione di InventaEventi, è curata da Vincenzo Mascolo. La manifestazione, aperta gratuitamente al pubblico, si snoderà nell’arco dell’intera giornata e sarà focalizzata sulla diversità delle espressioni poetiche e sull’importanza dell’oralità.

 

Ritratti di Poesia 2014 Edizione VIII
Tempio di Adriano, Piazza di Pietra, Roma 12 febbraio 2014

 

La manifestazione «Ritratti di Poesia» sarà aperta al pubblico dalle ore 9.30 con ingresso libero fino a esaurimento dei posti.

 

   

Chiara Francini a Novara

imgs/ChiaraFrancini2.jpgSabato e domenica prossimi, 14 e 15 dicembre, al Teatro Coccia di Novara Chiara Francini presenta - in anteprima nazionale - “Ti ho sposato per allegria”, la più famosa delle commedie di Natalia Ginzburg, che è da tempo diventata un classico.
 
Il dialogo è tanto vivace quanto più tra le battute c'è come una distanza, una microfrattura.
 
Scrive Ferdinando Taviani nella prefazione scritta per l'edizione Einaudi: «Il dialogo scenico di Natalia Ginzburg assume la maschera della conversazione, ma è semmai il suo contrario, naviga fra ciò che diversifica, non fra ciò che si compartisce conversando, salta per dislivelli e microscopici dribbling d'attenzione, come l'acqua quando non riesce a star ferma, scende, mormora, e per ciò è viva».
 
Pietro e Giuliana sono sposati da una settimana, dopo solo un mese che si conoscono. Pietro, avvocato, è di solida condizione sociale, abituato a una vita borghese, pacata e regolare, mentre Giuliana è una spiantata, indolente e pasticciona, scappata di casa a diciassette anni, un po' svitata ma molto simpatica. Riuscirà a durare il loro matrimonio? Supererà la prova del fuoco di un pranzo «di famiglia» con la madre di Pietro?
 
Un caro 'in bocca al lupo' a Chiara Francini ed alla forza con cui saprà esprimere il piacere dell'essere diversi, di parlare ognuno con la propria individualità, che ha reso sempre attuale questo lavoro di Natalia, anche a distanza di ormai quarantacinque anni.
 
Rete, 10 dicembre 2013
   

Maurizio Nichetti incontra Sestri

imgs/fotonichetti3.jpgimgs/fotonichetti1.jpgCon l'estate è iniziata anche l'intelligente stagione di spettacoli del Vis à Vis, che ieri sera ha fatto incontrare un vasto pubblico vacanziero con Maurizio Nichetti, il mai dimenticato regista di Ratataplan. Dopo questo suo primo film, Nichetti ha continuato a girare film di qualità, ma senza mai ripetere il successo ottenuto da quel suo primo film.
 
E ieri sera Maurizio Nichetti ha tentato di spiegare il perché non sia più riuscito a ripetere quel suo primo grandissimo successo. Un pò perché è stato messo nel dimenticatoio dalla cinematografia ufficiale, un pò perché il mercato si è evoluto (involuto, diceva lui, giustamente), un pò anche per colpa del caso, ...imgs/fotonichetti2.jpg
ma io, come gli ho detto, sono rimasto della mia idea: Nichetti ha avuto la sfortuna di iniziare a far cinema con il suo capolavoro.
 
Dopo quel film tanti altri film pur di qualità, è vero ma niente al confronto del primo, non reggevano proprio un confronto. A Nichetti è successo come ad un altro grande regista, Federico Fellini. Dopo Amarcord, il grande capolavoro, il nulla cinematografico, meno male che aveva già girato La strada, Le notti di Cabiria, La dolce vita, ...
 
Bella serata, ieri sera, ed un grande incontro, Maurizio Nichetti. 
 
Sestri Levante, 11 luglio 2013
   

Paolo Rossi a Chiavari legge (legge?) l'Odissea di Omero

Paolo Rossi a Chiavari, con l'Odissea, un 'Racconto mediterraneo'.

 

imgs/PaoloRossiChiavari.jpg

 

L'idea di Sergio Maifreidi è quasi geniale.
Prendiamo Omero, un grande autore a cui non pagheremo un euro di diritti, prendiamo un grosso attore, Paolo Rossi, rodato, di mestiere e di discreto successo, magari lo paghiamo poco o niente, ed ecco la serata è... servita!
ed a buon prezzo!

 

ma...

ma... Paolo Rossi non ci sta!

Non ci sta nel senso che più danni di così non li poteva fare...

a Maifredi, a Chiavari, alla Liguria, ed... a se stesso.

 

Non si era preparato per niente... non aveva neanche letto, o scorso, il canto di Circe. Si cimenta nella lettura di quei versi, per la prima volta in vita sua davanti al pubblico, sbagliando dizione, accenti, toni, posture.  Ci infila dentro un po' di mestiere, qualche gag, trita e ritrita, e con quelle porta a casa un qualche raro applauso da un pubblico voltenteroso, ma che...
c'è un limite a tutto!

 

Apprezziamo il Sindaco, la giunta, la buona volontà, ma o si ha maggior rispetto per tutti, pubblico in primis, o è meglio certi spettacoli non darli.
Per amor di Patria.

Bellissima la scenografia, piazzetta dei pescatori, Chiavari, il Tigullio. Loro non ti deludono. Mai!

 

Chiavari, 6 luglio 2013

 

 

   

Maison Milano, 7 +

imgs/maisonmilano05.jpg

La Maison Milano prosegue nel suo percorso attraverso il filone retrò, iniziato con il veglione di Capodanno 2013, e anche ieri sera, Carnevale ambrosiano, ci ha intrattenuti con un party ispirato alla Chicago dagli anni ’30.

 

Cena e spettacolo.

 

Buona la cena, i ravioli di brasato prelibati, sei meno meno al raviolo fritto.
I dolci superano la prova.
Ottimo il prosecco Anselmi.

 

Spettacolo di ottimo livello ma centellinato: Tony B., Guia Panzeri e Francesca Belloli, ci hanno mostrato, ma appena uno scorcio, la 'swinging Chicago.
Brave, brave Guia e Francesca, sicuramente al disopra delle migliori aspettative.
Non ci ha traditi TonY B.

 

Bravissima, simpaticissima (...e bellissima!) la cantante di cui non son riuscito a scoprire il nome. Ma aspetto una sua mail.
Anche lei, non prevista nel programma, si è fatta desiderare: avremmo voluto ascoltarla più a lungo.

 

Alle 23 e trenta, tutti a nanna. Prestino per un veglione.

 

P.s.: un grazie alla simpatia di Chiara Asoli, fotografa ufficiale della serata, per la foto.

 

Milano, 17 febbraio 2013

 

   

Brunch con delitto alla Maison Milano

imgs/maisonmilano.jpg

 

Agatha Christie per la regia di Nicoletta Fiumara di Delitti & Delitti (www.delittiedelitti.it) alla Maison Milano (già Maison España) e il tuo pranzo diventa Brunch con delitto: una combinazione perfetta di cibo e animazione per passare una domenica diversa e divertente.

 

Un pranzo domenicale per stare qualche ora (dalle 12.30 alle 16.00) in allegra compagnia e con animazione d'eccellenza, quella di Nicoletta Fiumara, che dirige i commensali in un autentico giallo dalle tinte...
...piacevolissime: si ride, si mangia (anche bene e sicuramente abbondante), si condivide un tavolo con una gradevolissima compagnia, e... si vince anche!

 

Si, infatti, se vieni coinvolto dalla regista tra gli 'attori' e vieni prescelto dal pubblico per la tua simpatia (non è difficile, a me è capitato!), vinci anche un nuovo invito offerto dalla Maison.
Altri inviti offerti a chi scopre l'assassino; dai, è un bel gioco!

Insomma un'occasione per passare qualche ora piacevole, un posto dove incontrarsi e una scusa per uscire di casa.

 

Via Lodovico Montegani, 68 20141 Milano
02 8954 0234    maisonmilano.it  - Euro 27,00, bevande incluse.
 
Milano, 3 febbraio 2013

 

 

   

Silvia Gallerano, il suo corpo nudo: è “La merda”, di Cristian Ceresoli

Una donna che racconta, nuda, il pube esposto allo sguardo di tutti, le proprie insicurezze e quelle, altrettanto alienanti, del suo Paese.
 
Un’ora di monologo appassionato con i compromessi di una società ingiusta, bloccata dai mezzucci, da un maschilismo becero e volgare, dallo show business, da una tv che usa le donne come bambole gonfiabili a seconda delle esigenze del “pubblico sovrano”.
 
Al Teatro Valle occupato una donna, occhi grandi ed espressivi, capelli raccolti ai lati della testa, Silvia Gallerano, è l’unica protagonista del monologo “La Merda”, acclamata opera di Cristian Ceresoli, che conquista il Festival di Edimburgo con critiche entusiastiche e pioggia di premi.
 
 
 
Forte del successo riscosso, lo spettacolo tornerà al Valle occupato in novembre, al Teatro di Milano dal 16 al 21 gennaio 2013 e il 2 marzo 2013 alla Città del Teatro di Cascina (Pisa). Queste le date italiane pubblicate ad oggi sul sito di Cristian Ceresoli, che invitiamo a consultare per gli aggiornamenti.
 
Rete, 18 novembre 2012
 
   

Belen Rodriguez nuda su Playboy: è un evento?

imgs/belenplayboy2.jpg
 
 
 
 
Belen nuda!
ma è un evento?
 
 
 
 
imgs/belenplayboy4.jpg
 
 
 
 
 
 
 
 
È lecito chiedersi cosa abbia ancora da mostrare Belen Rodriguez, visto che dalla farfallina di Sanremo al video porno con Tobias Blanco, pare abbia già dato abbondantemente tutto, senza privare i suoi fans di alcun centimetro della sua pelle.
 
 
 
 
 
 
imgs/belenplayboy3.jpg

 

 

 

Ma l'annuncio arriva da Twitter, nel suo profilo profilo sul social network, Playboy anticipa un servizio fotografico dedicato a Belen Rodriguez: Belen, "la ragazza più sexy che abbia mai messo piede in un bagno turco", si è messa a nudo in tutti i sensi, raccontandosi per la rivista in una lunga intervista.

 

 imgs/belenplayboy1.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Rete, 16 luglio 2012

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

   
« Inizio Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. Fine »


taninoferri.com sito sponsorizzato da ferridesing artaitec